ON THE ROAD: A CASA DI GARIBALDI

Buon giorno meraviglie!!!

Lo scorso week end, io e la mia famiglia abbiamo deciso di fare una piccola escursione a La Maddalena, un’isola molto particolare che si collega con Caprera, altra isola storicamente nota perché vi sorge la residenza di Garibaldi, l’eroe dei due mondi, colui che ha fatto la storia d’Italia e per molti, l’Italia stessa.

Ho deciso di portarvi con me attraverso questa escursione fotografica, dove potrete vedere solo il 50% di ciò che in realtà è presente. Infatti, tutte le camere della casa non possono essere fotografate, tranne l’ultima, quella in cui l’eroe è morto, le cui foto vi mostrerò tra poco. Spero che la mia idea di rendervi partecipi di questa giornata vi faccia piacere. Fatemi sapere se le foto vi piacciono, se avete visitato la casa, ecc.

Siete tutti invitati… A casa di Garibaldi

⇒ Seguimi su Facebook CLICCANDO QUI

⇒ Seguimi su Instagram CLICCANDO QUI

1
image-2278
A sinista. Uno dei tanti pozzi della tenuta. A destra. Il viale di palme che conduce alla casa principale.
img_0085
image-2279
Il pino piantato da Garibaldi per la nascita di una delle sue figlie.
img_0087
image-2280
La stalla. In questa struttura Garibaldi teneva i suoi amati cavalli. L’ambiente era talmente caldo durante le stagioni rigide, da spingere l’eroe a fare il bagno lì, in mezzo ai suoi animali. Al suo interno troviamo la lapide della cavalla Marsala, che Garibaldi seppellì sotto uno dei pini del suo giardino e una macchina a vapore all’avanguardia per il tempo.
img_0094
image-2281
Questa è la prima delle foto inerenti l’unica stanza della casa che mi è stato consentito fotografare. Si tratta della camera dove Garibaldi è spirato. Vediamo il mobile contenente medicine, un busto dell’eroe, il catino dell’acqua, e un poggia coperte, che serviva a non far aderire le coperte alle gambe dell’uomo che soffriva di una forma acuta di artrite.
img_0097
image-2282
Oltre al camino e ad un ritratto di Garibaldi, qui potete vedere solo alcune delle sedie a rotelle che l’uomo utilizzava in casa proprio per sforzare il meno possibile il corpo tra una battaglia e l’altra, a causa dell’artrite.
img_0098
image-2283
Qui c’è il famoso letto dell’eroe dei due mondi. La leggenda narra che volle morire guardando verso l’unica finestra della casa che dava verso il mare in direzione di Nizza, la città in cui nacque e al tempo facente parte dell’Italia.
img_0102
image-2284
Il mulino della tenuta di Garibaldi e la statua rivolta verso la Corsica.
img_0107
image-2285
Questa è la parte più intima di tutta la casa-museo. Si tratta del cimitero dove sono sepolti Garibaldi, l’ultima moglie e i figli avuti da questa. Sulla tomba di Garibaldi, molti dubitano che contenga il corpo dell’eroe. Garibaldi voleva essere cremato ma dal momento che la Chiesa non riconosceva tale pratica, sotto volontà del Parlamento, Garibaldi sarebbe dovuto essere seppellito in Campidoglio, insieme ai grandi personaggi d’Italia. La famiglia si oppose a tale richiesta e pretese che l’uomo venisse seppellito a Caprera, di fronte al suo amato uliveto e circondato dai suoi affetti. Secondo alcuni, di notte, il corpo dell’eroe fu tolto dalla tomba e cremato di nascosto, le cui ceneri vennero sparse in mare. Che sia leggenda o meno, mi piace pensare che Garibaldi sia lì, a riposare nella terra che ha amato tanto.

 

img_0108
image-2286
Leggermente distante dalle altre tombe, troviamo quella di Teresita, una delle figlie che Garibaldi ebbe dalla sua famosa prima moglie, Anita.

ΩΩΩ

Per pranzo ci siamo recati in un ristorante di La Maddalena con vista mare: il ristorante L’Aragosta. Non vi dico la sorpresa che ho avuto nell’entrare e trovarmi davanti ad una divisa di Garibaldi con tanti oggetti a lui appartenuti. E’ stata una grande emozione poterli osservare così da vicino in un luogo che non fosse un museo. Inoltre, la cucina è ottima così come il rapporto qualità – prezzo.

img_0114
image-2287

Maria Antonietta Azara

2 commenti su “ON THE ROAD: A CASA DI GARIBALDI”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.