PRESENTAZIONE “E ALLORA BACIAMI” DI ROBERTO EMANUELLI

Buon giorno meraviglie!

Oggi voglio parlarvi di uno dei casi letterari di questi ultimi tempi, che vanta un curriculum di ben undici ristampe nel giro di soli quattro mesi dall’uscita e quasi 100000 copie vendute. Un record di vendite che ha fatto diventare Roberto Emanuelli, uno degli scrittori più conosciuti e apprezzati, da donne di qualsiasi età, conquistate dalla sensibilità di uomo che si mette emotivamente a nudo… “E allora baciami” racconta una lunga storia…

⇒ SEGUIMI SU FACEBOOK

⇒ SEGUIMI SU INSTAGRAM

Autore: Roberto Emanuelli

Editore: Rizzoli

Pagine: 303

Prezzo cartaceo: 17.50 €

♥ CLICCA QUI per acquistare “E ALLORA BACIAMI” ♥

Sinossi. L’amore, quello vero, quando arriva te ne accorgi. Ti prende dritto al cuore e alla testa, e a quel punto è già troppo tardi: il tempo, la distanza, le tempeste piccole e grandi, non c’è più niente che possa fermarlo. Ed è impossibile da dimenticare. Lo sa bene Leonardo, che l’ha sentito bruciare sulla pelle e ancora non riesce a liberarsi dai ricordi. Da quando Angela se n’è andata ha avuto tante donne, ma nessuna può sperare di prendere il suo posto. L’amore, adesso, Leonardo lo cerca nelle cose semplici: nei sorrisi soddisfatti dei clienti quando ripara le loro auto; nella musica che ascolta sulla sua Duetto d’epoca o nelle serate con gli amici di una vita. E poi c’è Laura, la figlia di diciassette anni, sempre più bella, ma anche terribilmente distante. Lei l’amore lo impara su internet, nelle parole di blogger che sanno sfiorarle il cuore come quel padre così silenzioso non potrebbe mai fare. Se sua mamma è fuggita, si dice, un motivo ci sarà pure. Già, ma quale? E come scoprirlo? La risposta gliela porterà il destino, al termine di un viaggio sorprendente, che per lei significherà trovare il coraggio di amare, per Leonardo la forza di ricominciare a farlo. Perché anche il più piccolo gesto d’amore è un miracolo, ma quel miracolo bisogna desiderarlo insieme.

image-3399

Recensione “E allora baciami” di Roberto Emanuelli

Il romanzo si articola seguendo le vite di tre protagonisti: Leonardo, Laura e un terzo misterioso, che scoprirete solo alla fine. Abbiamo due livelli temporali: il presente e il passato, nei ricordi del protagonista. Il protagonista di questa storia è Leonardo,  un uomo alla soglia dei quarant’anni, fa il meccanico, è figo, e che con le donne si comporta da bello e dannato. Una o due sere di piacevole compagnia e poi con “un mi dispiace” riesce a divincolarsi da eventuali relazioni. L’amore della sua vita è uno: Angela.

“Qualche volta abbiamo paura di guardarci negli occhi e chiederci come è successo, e quando. Perché un amore che ti fa perdere il controllo è un amore che ti fa trovare l’equilibrio nel modo più bello possibile, cadendo nel vuoto.”

Era il lontano 1997, quando due studenti universitari con ambizioni letterarie si incontrano: lui romano, lei siciliana trapiantata a Roma per l’Università.

“”Sotto i piedi chilometri di cielo mi parlano di te.” Questo c’era scritto sul biglietto che avevo infilato nella fessura del muro. Quel 9 Marzo 1997. Al civico 11 di vicolo del Cinque…quel giorno che la mia vita è cambiata per sempre. Per sempre.”

E’ un colpo di fulmine che, nel giro di poco tempo, li porterà ad aspettare il frutto del loro amore: Laura.

Il romanzo inizia con Leonardo, intento a scaricare una delle sue donne passeggere e a controllare la figlia ribelle e diciasettenne, Laura. Di Angela nessuna traccia…Angela li ha lasciati quando la figlia era piccolissima. Nessuna spiegazione, nessun preavviso. Il dolore di un uomo innamorato nel dover affrontare la vita senza la donna che ama, con una bambina piccola da crescere.

Il rapporto tra Leonardo e Laura è complicato, non solo per il classico chiché genitore-adolescente ma anche perché con il tempo si creato un muro di silenzi che li ha resi sempre più distanzi. Laura disprezza suo padre, lo definisce “un puttaniere” perché sa che è un uomo piacente, con tante avventure ma mai con nessuna di davvero importante. Lei stessa prova sofferenze d’amore a causa di un ragazzo che vede come il padre. Dietro all’autolesionismo, Laura cerca di trovare rifugio tra le pagine virtuali del suo blog. E’ lì che annota i suoi pensieri più segreti ed intimi, mentre nascosta dall’anonimato legge le riflessioni di un certo Zagal, un uomo capace di arrivarle nell’anima dal quale vorrebbe essere rapita, ma che non risponde mai a nessuno.

Gli unici punti di contatto che Leonardo e Laura hanno sono gli amici del primo: Beatrice, Filippo, Matteo, che costituiscono la grande ricchezza e la grande famiglia in cui due vivono. Gli amici di Leonardo sono dei personaggi corali positivi, ognuno con i propri limiti, ma spinti da un affetto profondo e sincero, finalizzato a non farli sentire mai soli. Beatrice è una sorta di figura materna per Laura, ed è un’ottima consigliera per Leonardo.

Ma i due hanno bisogno di tempo per poter abbattere il muro che hanno costruito in anni di silenzi e di dolore.

Voi ci credete nel fato? Il fato un qualcosa che sta al di sopra della volontà degli dei, è un qualcosa di superiore, che va oltre tutto…

La svolta si avrà quando Laura, partita con gli amici per una vacanza a Mikonos, torna entro pochi giorni a casa. Un ragazzo, un giorno, ha trovato una bottiglia con un biglietto vergato tanti anni prima da…non posso dirvelo ma quello che è certo che lo leggerete tutto d’un fiato, perché nulla è come sembra e le distanze sono solo la scusa di chi non ci crede…

Presentazione “E allora baciami” di Roberto Emanuelli

La presentazione del libro a Olbia è avvenuta presso la Libreria di Ubik di Olbia alle 18:30 del 19 Settembre 2017. Le foto che avete visto sono state fatte da Federica, blogger di “Sale Zucchero e Cannella” dell’autore nella hall dell’albergo e credo di poter dire da parte di tutti e tre, che ci siamo divertiti tantissimo a trovare le pose più carine e fighe (lui veniva da giorni di non stop e molto probabilmente avrebbe preferito riposare un’ora in più, ma io volevo le foto speciali per il blog e quindi…si è fatto come ho detto io :P). Quando siamo arrivati alla Ubik, la libreria era già piena di tante donne di tutte le età, emozionate, dolcissime e lì chissà da quanto, pronte ad ascoltare dal vivo le parole di quell’uomo che attraverso le pagine di un libro è riuscito a catturare il loro cuore, attraverso le parole di personaggi che in un aspetto o per un altro lo rappresentano. A quale si sente più vicino? A Laura. E’ da quell’adolescente vogliosa di innamorarsi, delusa dalla vita, così fragile dentro e dura fuori, che è nato il libro. Tante le domande e le curiosità, tanto l’affetto e gli abbracci da cuori che nel suo, vedono un’ancora ferma nel quale trovare rifugio.

image-3400

Nel Febbraio 2018 è prevista l’uscita per Rizzoli del romanzo che l’ha consacrato al successo nel 2016, quando volendo credere in se stesso, ha caricato “Davanti agli occhi” su una piattaforma virtuale, con la consapevolezza che probabilmente nessuno avrebbe notato quell’ebook dalla copertina con le nuvole e quella barchetta poggiata su quella specie di zucchero filato pronta a solcare il cielo. E invece no… una famiglia virtuale ha iniziato ad acquistarlo e fare il passaparola e il romanzo è stato primo in classifica per mesi…fino a quando la Rizzoli ha capito il potenziale e lo ha corteggiato per l’ingresso nella maison libraria. Una storia a lieto fine e come dice lui:

“Scriveremo sempre un nuovo finale, così non avrà mai fine”

image-3401

Maria Antonietta Azara

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: