PER IL CENTENARIO “STORIE ROSSOBLU'” AD ARZACHENA

Buongiorno meraviglie!

Oggi voglio parlavi della presentazione del saggio storico – sportivo “Storie Rossoblù. Curiosità sul Cagliari 1920 – 1950” di Mario Fadda, membro della SISS (Società Italiana di Storia dello Sport) fatta il 30 Agosto 2020 ad Arzachena in Piazza Risorgimento in occasione del centenario del Cagliari Calcio…

⇒ SEGUIMI SU FACEBOOK

⇒ SEGUIMI SU INSTAGRAM

image-6455

Autore: Mario Fadda

Pagine: 199

Costo: 16.64 €

⇒ CLICCA QUI’ per acquistare una copia scontata ⇐

Per il centenario “Storie Rossoblù” ad Arzachena

Presentare “Storie Rossoblù” in occasione del centenario del Cagliari calcio, in Piazza Risorgimento ad Arzachena, nel grande contenitore dell’Arzachena Summer Festival, è stata un’emozione unica, rara e preziosa, che porterò sempre con me. Il saggio dello storico sportivo Mario Fadda, raccoglie le curiosità del Cagliari calcio dal 1920 al 1950, con dovizia di particolari e con grandi scoperte: i primi luoghi i cui si iniziò a giocare per poi arrivare alla scoperta del primo trofeo vinto dalla squadra, e oggi conservato all’ Amsicora.

image-6456

Tanti i primi personaggi che hanno “costruito” la nomea della prima squadra calcistica sarda per eccellenza: Giorgio Mereu, Alberto Figari, i fratelli Fradelloni, per arrivare al giovane e sfortunato Alfredo Borgato.

image-6457
Da sinistra. La maglia di Nenè, in secondo piano la maglia dello scudetto indossata da Gigi Riva. A destra. Il pallone con cui si sono giocati i mondiali di calcio in Uruguay nel 1930.

Il primo stemma del Cagliari…

Il primo stemma del Cagliari non fu costituito dai quattro mori, ma da una sigla, che lo storico Fadda è riuscito a ricostruire. Quì sotto potete vedere quella fatta realizzare da Simone Gallus, fondatore del Museo Rossoblù, sulle linee guida di Fadda: una maglietta rossa, con il simbolo CFB (Football Club) accompagnata da calzoncini blu. Era questa la prima divisa.

image-6458
Da sinistra: lo storico Mario Fadda, membro della SISS e Simone Gallus (fondatore del Museo Rossoblù) con la ricostruzione della maglia del Cagliari calcio dei primi anni, ricostruita grazie alla loro collaborazione.

Museo Rossoblù…

Durante la serata, è intervenuto più volte il fondatore del Museo Rossoblù, Simone Gallus, che da tredici anni a questa parte ha iniziato a collezionare cimeli rarissimi, fino a superare i cinquecento pezzi. Tutto è partito da un regalo di compleanno della moglie, che ha dato il là ad una serie di investimenti, viaggi, scoperte, facendo diventare Gallus il proprietario e fondatore dell’unico vero Museo del Cagliari ad oggi esistente.

image-6459
Da sinistra: la maglia di Ricciotti Greatti, utilizzata nel Marzo 1970 nella trasferta a Milano contro l’Inter e il fondatore del Museo Rossoblù Simone Gallus.

image-6460

Scelgo di ringraziare, anche quì, tutti i numerosi tifosi che hanno deciso di “sfidare” la paura del COVID 19, fidandosi dell’organizzazione creata per garantire a tutti la massima sicurezza, con distanziamento sociale e kit igienizzante. Ringrazio il Comune di Arzachena per aver voluto la rassegna letteraria “Liberamente Sopra Le Righe” ancora una volta nel grande contenitore dell’Arzachena Summer Festival, e la delegata alla cultura Valentina Geromino per aver creduto nell’idea di mixare lettura e sport insieme.

image-6461

Ringrazio di cuore Mario Fadda e Simone Gallus per aver accettato il mio invito, ringrazio gli sponsors Ristorante Bedda Ista di Vanni Mura e Max Giorgioni per le foto ufficiali. Per ultimi, ma non per importanza, un ringraziamento speciale alla grafica e libraia del cuore Angela Pala e al co-addetto stampa Luca Diana per aver scelto di affiancarmi in questo progetto.

Maria Antonietta Azara

2 commenti su “PER IL CENTENARIO “STORIE ROSSOBLU'” AD ARZACHENA”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.