“VITA DI CARLO MAGNO” DI EGINARDO

Buon giorno meraviglie!

Oggi vi parlo di una lettura alla quale tengo molto: si tratta della “Vita di Carlo Magno” scritta da Eginardo, uno degli storici carolingi alla corte di Carlo. Ho acquistato l’opera dal sito della Salerno Editore, per uno studio approfondito circa le differenze linguistiche tra il latino-romanzo, utilizzato dall’autore, e la traduzione italiana, ma ho trovato la lettura interessante e consigliabile nelle scuole: non tanto a livello filologico e linguistico (come nel mio caso) ma dal punto di vista storico.

⇒ SEGUIMI SU FACEBOOK

⇒ SEGUIMI SU INSTAGRAM

Approfondisci

RECENSIONE DE “LA CASA DEGLI SPECCHI”

Buongiorno meraviglie!

Oggi vi parlo del nuovo libro di Cristina Caboni, intitolato “La casa degli specchi”, disponibile in tutte le librerie d’Italia dal 19 settembre 2019. L’autrice, al suo sesto libro edito da Garzanti, ci porta nel mondo della Dolce Vita, dove cinema, luci e ombre, caratterizzano la vita di un’attrice americana e di un gioielliere di Positano, fino a giungere ai giorni nostri…

⇒ SEGUIMI SU FACEBOOK

⇒ SEGUIMI SU INSTAGRAM

Approfondisci

LIBRO “POLISPORTIVA ARZACHENA”

Buon giorno meraviglie!

Oggi parliamo della serata conclusiva, per questa estate, della rassegna letteraria “Liberamente Sopra Le Righe”, avvenuta  giovedì 12 Settembre 2019, in Piazza Risorgimento ad Arzachena, con la presentazione del libro “Polisportiva Arzachena. Dalle origini alla Lega Pro” dello storico sportivo Mario Fadda, delegato regionale della SISS.

⇒ SEGUICI SU FACEBOOK

⇒ SEGUICI SU INSTAGRAM

Dove reperire il libro?

→ Mondadori Book Store Arzachena ←

Approfondisci

“LE STELLE DI CAPO GELSOMINO”

Buon giorno meraviglie!
Oggi voglio parlarvi della presentazione de “Le stelle di Capo Gelsomino” di Elvira Serra, che si è svolta giovedì 8 Agosto 2019 presso la piazzetta della Chiesa di Cannigione, alle 21:30! Mi sono presa qualche giorno di riposo per riordinare le idee, le emozioni e le foto scattate da Max Giorgioni, per poter scrivere a mente lucida quanto più possibile sulla prima serata della rassegna letteraria “Liberamente Sopra Le Righe”, che come sapete, rientra tra gli eventi dell’Arzachena Summer Festival 2019.

⇒ CLICCA QUI per leggere tutte le date e gli autori della rassegna “Liberamente Sopra Le Righe” ⇐

⇒ SEGUIMI SU FACEBOOK
⇒ SEGUIMI SU INSTAGRAM

Approfondisci

“LA STANZA DELLA TESSITRICE”

Buon giorno meraviglie!

Oggi voglio parlarvi della presentazione de “La stanza della tessitrice” di Cristina Caboni, che si è svolta giovedì 25 Luglio 2019 presso la piazzetta della Chiesa di Cannigione, alle 21:30! 

Mi sono presa qualche giorno di riposo per riordinare le idee, le emozioni e le foto scattate da Max Giorgioni, per poter scrivere a mente lucida quanto più possibile sulla prima serata della rassegna letteraria “Liberamente Sopra Le Righe”, che come sapete, rientra tra gli eventi dell’Arzachena Summer Festival 2019.

⇒ CLICCA QUI per leggere tutte le date e gli autori della rassegna “Liberamente Sopra Le Righe” ⇐

 

⇒ SEGUIMI SU FACEBOOK

⇒ SEGUIMI SU INSTAGRAM

Approfondisci

RASSEGNA LETTERARIA “LIBERAMENTE SOPRA LE RIGHE”

Buon giorno meraviglie!

Oggi voglio parlarvi della rassegna letteraria “Liberamente Sopra Le Righe” che aprirà i battenti il 25 Luglio 2019  e vi terrà compagnia per tutta l’estate, con tutta una serie di eventi tra Cannigione e Arzachena, nel ricco programma dell’Arzachena Summer Festival.

Il titolo della rassegna “Liberamente Sopra Le Righe” vuole essere non solo un omaggio al blog e all’associazione culturale “Liberamente Me” che la organizza, ma identifica la voglia di uscire fuori dagli schemi prefissati con eleganza, armonia e libertà: pensando a questi aspetti è nato il logo che vedete.. 

Scopriamo insieme i primi tre appuntamenti con i link diretti agli eventi facebook, ma vi avverto: ci saranno delle sorprese e interessanti aggiunte… 

 

⇒ SEGUICI SU FACEBOOK

⇒ SEGUICI SU INSTAGRAM

Approfondisci

RECENSIONE DI “AMORI REALI” DI CINZIA GIORGIO

Buon giorno meraviglie!

Oggi voglio recensirvi un saggio sull’amore tra i reali, scritto dall’autrice Cinzia Giorgio e pubblicato dalla Newton Compton il 22 Novembre 2018. Il titolo “Amori reali” identifica alla perfezione l’oggetto in esame: il nobile sentimento d’amore e come questo sia stato vissuto nei secoli dai grandi re e condottieri del passato e di oggi…

⇒ SEGUIMI SU FACEBOOK

⇒ SEGUIMI SU INSTAGRAM

image-5493

Editore: Newton Compton

Autore: Cinzia Giorgio

Pagine: 330

Costo: 12.90 €

⇒ CLICCA QUI per acquistare “Amori reali” di Cinzia Giorgio ⇐

Sinossi. I matrimoni diventano un affare di Stato quando a sposarsi è un erede al trono o una principessa. Per chi porta un nome importante, non è proprio possibile vivere lo scambio delle promesse nuziali come una questione privata, senza ritrovarsi al centro dell’attenzione mediatica. Ma è sempre stato così nel corso dei secoli? Anche i reali amano e hanno passioni tormentate. C’è chi ha avuto relazioni extraconiugali, chi non vedeva l’ora di sbarazzarsi del coniuge e chi ha lottato contro l’etichetta pur di convolare a nozze con la persona amata. Da Cesare e Cleopatra a Napoleone e Giuseppina, da Maria Antonietta a Sissi, da Wallis Simpson fino William e Kate, passando attraverso le vicende dei reali di tutta Europa, questo libro mette sotto la lente di ingrandimento i “sangue blu” più famosi nella storia nel loro lieto giorno, senza risparmiare dettagli, episodi poco conosciuti e aneddoti imbarazzanti. Perché non è tutto oro quel che luccica… anche quando si tratta di una corona!

 

Recensione di “Amori reali” di Cinzia Giorgio

Un bravo scrittore è quello che riesce a rendere fruibile ciò che di solito, per la maggioranza dei lettori, non lo è. Riuscire a parlare di amore, legandolo alla storia e ai suoi personaggi, è l’idea dalla quale si è sviluppato il lavoro dell’autrice Cinzia Giorgio, scrittrice prolifica, grande amante della saggistica “per tutti” e “di tutti”.

Ho comprato questo saggio con l’obiettivo di conoscere nuove storie d’amore, meccanismi matrimoniali più o meno condivisibili, e mi sono trovata a fare un ripasso di storia piacevole ed “easy”.

Chi mi segue su Instagram sa benissimo che ho impiegato un mese per leggerlo, nonostante le vacanze natalizie di semi relax. Ciò non è dovuto allo scarso interessamento per la materia, ad una scrittura poco apprezzata o ad un argomento che ha deluso le mie aspettative, bensì alla voglia di sdraiarmi ogni sera e godere di ogni singola pagina, di ogni singola storia, di ogni singolo “Amore Reale”…e sono ben 40.

Le quaranta storie sono suddivise in dieci paragrafi, in relazione alle più importanti aree mondiali:  Austria, Francia, Principato di Monaco, Nord Europa, Inghilterra, Italia, Spagna, Russia, Oriente.

Il saggio inizia con la storia d’amore tra Cesare e Cleopatra:

“Una volta giunto nell’appartamento di Cesare, srotolò il tappeto più grande da cui fuoriuscì Cleopatra, che poi s’infilò direttamente nel letto del condottiero. La regina d’Egitto non era particolarmente bella, ma gli uomini non se ne accorgevano, perché venivano sedotti dalla sua personalità e perché a letto pare avesse ben pochi pudori”

fino ad arrivare ai giorni nostri: tra di esse sono comprese anche quelle divenute il manifesto degli “Amori Reali” per eccellenza, come quello di lady Diana, Grace Kelly, Kate Middleton, Meghan Markle. Sebbene dal gossip odierno, le storie d’amore che maggiormente catalizzano l’attenzione della stampa ma soprattutto del pubblico, siano quelle inglesi, Cinzia Giorgio tratta anche la storia pressoché misteriosa tra Federico II di Svevia e Bianca Lancia, l’innamoramento puerile di Mozart per la futura regina di Francia Maria Antonietta, la triste storia di Caterina de Medici costretta ad assistere agli amplessi del marito, il Re di Francia Enrico II, con l’amante.

La carta vincente di Cinzia Giorgio, consta nel trattare la storia e gli “Amori Reali” in tono di gossip, dove il serio diventa autorevole e dove l’autorevole diventa gossip.

Alla fine del libro, l’autrice ha creato un’accurata bibliografia e filmografia per ogni “Amore Reale” non tradendo la precisione che il suo curriculum studiorum ci dice di lei: dottore di ricerca in “Culture e Letterature Comparate” e specializzata in “Women’s Studies” e in “Storia Moderna”. E’ direttore editoriale del periodico Pink Magazine Italia e insegna “Storia delle Donne” all’Uni.Spe.D.

Un libro che ho consigliato di leggere a tutti: a chi ama la storia, a chi non la ama (e non sa cosa si perde) e a chi vuole iniziare ad amarla…con un pizzico di gossip.

Maria Antonietta Azara