CROSTINI IN GUAZZETTO DI MARE

Buon giorno meraviglie!

Oggi voglio proporvi una delle mie ricette preferite in qualsiasi stagione dell’anno. Si tratta dei “Crostini in guazzetto di mare”, una ricetta semplicissima che non richiede passaggi lunghi e complessi, ma di grande affetto per i vostri commensali. Faremo tutto noi, anche i crostini! 

 

⇒ SEGUIMI SU FACEBOOK

⇒ SEGUIMI SU INSTAGRAM

Ingredienti per 4 persone

  • 20 teste di gamberi
  • 2 tubetti di concentrato
  • 2 kg di totani
  • 1 kg di vongole
  • 1 cipolla bianca
  • 4 spicchi d’aglio
  • 2 peperoncini
  • Olio EVO
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Mollica di pane toscano q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento “Crostini in guazzetto di mare”

image-4699

In una padella molto capiente, fate soffriggere a fuoco lento la cipolla e l’aglio tritati insieme. Aggiungete l’interno delle teste di gambero, due peperoncini tritati, i totani e fateli soffriggere insieme per pochi minuti. A questo punto sfumate il tutto con del vino bianco, lasciate evaporare l’alcol e aggiungete il concentrato di pomodoro e l’acqua. Coprite il tutto con un coperchio per cinque minuti e poi aggiungete le vongole e ricoprite con il coperchio per 20 minuti a fuoco medio*. Se il sugo risulterà troppo liquido, aggiungete un cucchiaio scarso di farina per farlo addensare, regolate di sale e condite con prezzemolo fresco appena tritato.

Pensiamo ora alla realizzazione dei crostini croccanti e gustosi.

In realtà nel mio freezer ne ho di diversi gusti: olio e sale, olio sale e rosmarino, olio sale e peperoncino, ecc. Il segreto è averli sempre pronti. Quando compro il pane toscano dalla mollica molto alta, lo sfrutto in due tranche: la prima consiste nel separare la mollica in eccesso dal pane. Con la crosta del pane io realizzo le bruschette, mentre con la mollica in eccesso, creo i miei crostini da congelare per poi scongelarli e saltarli in padella all’occorenza.

Tagliate la mollica del pane in cubetti regolari da 1 cm per lato e conditeli con le spezie o i sughi che più amate. Mettete il tutto in sacchetti da congelatore e conservate in freezer.

Nel caso di questa ricetta, ho preso i crostini dal freezer, li ho buttati in padella con un filo d’olio EVO e li ho fatti dorare. Li ho conditi con sale, timo, pepe nero grattugiato al momento ed erano prontissimi da versare nel sugo di mare!

image-4700

 

Maria Antonietta Azara

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.