Coppe allo yogurt e more

Buon giorno meraviglie!

Siamo a metà di Maggio e come ogni mese ritorna la collaborazione con l’autrice, ma soprattutto amica, Valentina Cebeni. Oggi Valentina ci propone un dolce fresco e cremoso, arricchito con frutti di stagione come le more. Scopriamo insieme gli ingredienti per la realizzazione delle “Coppe allo yogurt e more”…

P.S: Auguri Vale <3

Maggio è il mese del primo sole, un anticipo d’estate che ha già il sapore della vacanza; le gonne si fanno più leggere, smalti in gel brillano fra le stringhe dei sandali, mentre nel traffico del fine settimana si intravedono già le bretelle fluo dei bikini affacciarsi da top sbiaditi dai troppi lavaggi, e bermuda pronti al primo tuffo nel blu.
Mare, finalmente, e tramonti maestosi di cui godere dalle terrazze affacciate su scorci d’eternità, conditi dalle chiacchiere con gli amici di sempre.
Per omaggiare questo mese, perciò, ho pensato a un dessert al cucchiaio dal sapore fresco, esotico, che preannunci calde giornate di mare e sorrisi…rigorosamente gluten e lactose free!

Ingredienti per 6 coppe

Per la dacquoise:
70 gr di pistacchi non salati
70gr di farina di cocco
170+70gr di fruttosio
1 cucchiaino di aroma naturale di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
170gr di albumi
1 pizzico di sale
Per la crema di yogurt:
500gr di yogurt di soia denso
3 cucchiai di miele millefiori
250gr di more
400gr di panna vegetale
1 lime (scorza)
6 piccoli ciuffi di menta piemontese

Preparazione delle “Coppe allo yogurt e more”

11253840_10204531887160667_2028192832_n
image-1022
PH Valentina Cebeni

Accendere il forno a 175°.
In una ciotola montare gli albumi con il sale, e una volta sodi aggiungere gradatamente i 170gr di fruttosio sino a ottenere una meringa morbida. A parte frullare finemente i pistacchi con il cocco, i 70gr di fruttosio rimanenti e l’aroma di vaniglia, e versare la farina così ottenuta nel recipiente con la meringa mescolando con una spatola dall’alto verso il basso, molto delicatamente. Foderare una teglia con un foglio di carta forno, e con un sac à poche senza bocchetta disegnare un cerchio del diametro di circa 24cm (se siete in difficoltà tracciate il disegno con una matita sul lato che non entrerà a contatto con l‘impasto), e infornare per circa 12 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare. Una volta fredda, ritagliare dalla dacquoise con un coppapasta o con l’aiuto di un bicchiere 6 piccoli cerchi.
Lavare le more lasciandone da parte 3 per ogni coppa, e in un piattino schiacciarne una decina con i rebbi di una forchetta.
In una terrina mescolare invece lo yogurt con il miele sciolto e le more schiacciate, lavorando il composto con delicatezza affinché rimangano intatte le venature viola e oro dei due ingredienti.
Disporre su un vassoio 6 coppe e porre sul fondo di ciascuna di esse una mora, versarvi uno strato di crema di yogurt e coprire con un disco di dacquoise, premendo leggermente per permettere alla crema di penetrare nella pasta. Ricoprire il disco di pasta con un nuovo strato di crema, e porre in frigorifero per qualche minuto o un’intera notte.
In una ciotola ben fredda montare la panna con la scorza del lime, e con l’aiuto di un sac à poche senza bocchetta disegnare delle spirali. Porre al centro di ogni coppa tre more e un ciuffetto di menta, e servire immediatamente.
Nota bene: è possibile preparare questo dessert con un giorno d’anticipo, lasciando la crema in frigorifero per tutta la notte e procedendo alla guarnizione di panna e more successivamente.

Valentina Cebeni

2 commenti su “Coppe allo yogurt e more”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.